Editoriale

Da diverse settimane in alcune zone della provincia è sparito il segnale di Telereggio. Questo disservizio non dipende da noi. Quando nel 2010 l’Emilia-Romagna passò al sistema di trasmissione digitale, molti impianti di antenna richiesero un adeguamento tecnologico. In alcuni casi, però, chi fece l’intervento sintonizzò Telereggio sul primo canale disponibile, anziché sul suo canale principale, il 29 Uhf.

Fino a qualche tempo fa, questa sintonizzazione non aveva provocato problemi. Ma nel settembre scorso tutte le tv locali del nord Italia sono state costrette a spegnere alcune frequenze che il Governo ha deciso di requisire e di riassegnare ai gestori di telefonia mobile. Un provvedimento che penalizza fortemente le televisioni locali ed il servizio pubblico che svolgono.

Il risultato è questo: chi non riceveva Telereggio sul canale 29 Uhf, oggi incontra molte difficoltà a sintonizzarsi sulla tv della nostra provincia. Oppure non ci riesce affatto.

Tuttavia non bisogna scoraggiarsi. Telereggio è visibile in tutta la provincia di Reggio, con un adeguato sistema di antenna e decoder sul canale 29 Uhf. Sulla

stessa frequenza, si ricevono anche altri canali: Telereggio+1 (tasto 174 del telecomando), YOUTIVU’ (644) e RECS (645).

Cosa deve fare chi non vede più Telereggio?

Ricerca automatica. La prima cosa da fare è effettuare una ricerca automatica dei canali (risintonizzazione) utilizzando la specifica funzione del telecomando del tv o del decoder (se non integrato). E’ un’operazione che richiede qualche minuto: il segnale di Telereggio potrebbe ricomparire sul tasto 14 del telecomando.

Ricerca manuale. Se dopo la sintonizzazione automatica del decoder/tv ancora non si vedesse Telereggio, è consigliabile effettuare una ricerca manuale del canale 29 Uhf (538 Mhz).

Intervento tecnico. Se anche la ricerca manuale non ha successo, allora è possibile che l’impianto di antenna necessiti di una verifica più approfondita. Sarà necessario contattare un antennista.