WASHINGTON – Una madre californiana di quattro figli ha denunciato al tribunale di San Diego la Ferrero perché a suo parere, la Nutella utilizzerebbe pubblicità ingannevole sulle qualità nutrizionali descritte sull’etichetta del prodotto.

La società in una nota ha replicato che «attacchi simili tentano di scalfire il successo della crema da spalmare più nota al mondo che presidia da sempre i mercati come icona del made in Italy e dell’italian way of life».

Del resto, dice ancora la società di Alba, «proprio a favore della pubblicità Ferrero si sono già espressi il Giurì della pubblicità, l’American college of nutrition e, nel 2008, l’autorevole The journal of international medical reserch».

Venerdì 04 Febbraio 2011 – 13:17 Ultimo aggiornamento: 13:18

Sono presenti Una chiarificazione per il sig. Oderico

Innanzitutto io sarei d’accordo per una Sanitaria nazionale controllata dal governo ma non credo si realizzi tanto presto negli USA. Volevo solo dire che forse la meta` dei 50 milioni di Americani senza assicurazione semplicemente preferiscono spendere i soldi da qualche altra parte, sicche` almeno per loro e` una scelta. I costi di assicurazioni sanitarie dipendono da molti fattori e anche li ci sono molte scelte. Io, per una famiglia di tre pago $700 al mese che copre pure $3500 dollari all’anno per denti ( denture comprese ). Il massimo che dovrei pagare in un anno anche se tutti tre stiamo ricoverati per mesi, e` $6000 all’anno, dopo di che l’assicurazione copre tutto. Considerando che sia io che mia moglie guadagnamo almeno 3 volte di piu` di un dipendente che fa la stessa attivita` in Italia non mi sembra poi tanto male. Ospedali, eccetto quelli militari, sono privati e non hanno affato vecchie attrezzature, perlomeno non gli ospedali che abbiamo frequentato noi. Non mi risulta nemmeno che il personale sia mal pagato.

Forse dipende dove vivi, ma penso sia lo stesso in Italia. I servizi sono molto buoni e non c’e` bisogno di aspettare mesi per vedere uno specialista, come in Italia. Ma lei ha mai vissuto negli USA?

Io sono-pro Obama e spero che un giorno avremo una Sanitaria nazionale come in Europa dove c’e` chiaramente una rete di protezione migliore per quanto riguarda la Sanita`. Condivido con lei che le spese militari consumano una enorme fetta del US budget.

commento inviato il 07-02-2011 alle 01:19 da Ivan

Post not found !