Tarquinia, terza settimana dell’estate tarquiniese

0 Flares Facebook 0 Google+ 0 Twitter 0 LinkedIn 0 Email -- 0 Flares ×

Continua l’estate tarquiniese con una settimana densa di eventi, tra teatro, musica, visite guidate, sport e gastronomia. Con “Degustando Tarquinia, tra Etruschi e Medioevo”, Artetruria proporrà il 16 luglio, alle ore 17.30, “La via dell’acqua”, alla scoperta degli acquedotti, delle fontane e delle cisterne sotterranee dell’antica Corneto; il 17 agosto, alle ore 21, “Corneto, un gioiello di arte e di architettura”, passeggiata serale nel centro storico, con partenza da piazza Giacomo Matteotti; il 18 agosto, alle ore 17.30, “Gli Etruschi a misura di famiglia”, il laboratorio ludico e didattico per bambini dai 4 ai 12 anni, realizzato in collaborazione con Con-Tatto Natura. A Torre Dante (piazzale Luigi Dasti), il 18 luglio, alle ore 21, si parlerà di archeologia subacquea nella seconda conferenza del ciclo “Tra Terra e Mare”, a cura della STAS.

Tre gli appuntamenti dedicati al teatro al chiostro San Marco, alle ore 21.30: il 16 luglio si riderà con E tutto successe per colpa di …, spettacolo a cura del Teatro Popolare di Tarquinia; 18 luglio la Compagnia Teatrale Anta&Go di Civitavecchia porterà in scena Filumena Marturano; il 20 luglio l’Aquilone onlus di Tarquinia presenterà la rivisitazione del musical Forza venite gente. Magica atmosfera, il 17 luglio, dalle ore 22, a piazza Santo Stefano, sotto torre Barucci, con il concerto del Duo Rocca – Benigni, nell’ambito del festival “Notturni – Tra le Vie della Musica”. Il 19 luglio, l’Atletica ’90 organizzerà la maratonina di Tarquinia, con ritrovo alle ore 18 in piazza Cavour; mentre, dalle ore 21, alle Saline, l’Associazione Astrofili Tau farà ammirare le “Meraviglie dell’Universo”. Il 19 e il 20 luglio, a piazza San Martino, dalle ore 20, il comitato del quartiere omonimo allestirà la quinta edizione della sagra del melone. L’estate tarquiniese è curata dall’assessorato al turismo. Per informazioni è possibile chiamare al numero 0766/849282.

Daniele Aiello Belardinelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *