Maltempo, Conapo: disastri aumentano ma Governo taglia vigili del fuoco

0 Flares Facebook 0 Google+ 0 Twitter 0 LinkedIn 0 Pin It Share 0 Email -- 0 Flares ×

Roma, 7 novembre 2014 – « I disastri e le alluvioni sono purtroppo all’ ordine del giorno ed il governo invece di sbloccare le assunzioni dei vigili del fuoco, nel disegno di legge di stabilità, ha previsto un ulteriore misura di slittamento di quelle previste per il 2015. I tagli agli straordinari non permettono di rinforzare preventivamente il dispositivo di soccorso dei vigili del fuoco nei casi di allerta meteorologico cosicché la risposta di soccorso non può essere immediata ed adeguata ai disastri. Per questo sono sempre di più i cittadini colpiti dalle alluvioni, che lamentano che nel momento del bisogno lo stato era assente, che si sentono abbandonati dalle istituzioni !».

Lo dice Antonio Brizzi, segretario generale del Conapo Sindacato Autonomo Vigili del Fuoco che lancia un monito: «Renzi ed Alfano dovrebbero riflettere sulla pericolosità dei tagli al Corpo dei vigili del fuoco, sblocchino le assunzioni prima che ci rimettano i cittadini ».

Conapo – Sindacato Autonomo Vigili del Fuoco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *